19/11/2019

Assogestioni risponde alla consultazione Esma. Gran parte delle linee guida sulle commissioni di incentivo è in linea con l’impostazione nazionale, ma l'associazione mette in guardia da alcuni possibili effetti collaterali

 
19/11/2019

Per mantenere l’allineamento degli interessi dei gestori a quelli degli investitori è necessario garantire flessibilità nella combinazione dei diversi elementi che concorrono a determinare i modelli di remunerazione delle Sgr.

È quanto sottolinea Assogestioni nella risposta alla consultazione lanciata lo scorso 16 luglio da Esma, l’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, in merito alla bozza di linee guida per il metodo di calcolo delle commissioni di incentivo (performance fee) per i fondi Ucits.

 
18/11/2019

“Il settore è pronto a fare la sua parte per un’evoluzione della pianificazione finanziaria che convogli la ricchezza delle famiglie al tessuto produttivo”. Fabio Galli, direttore generale di Assogestioni, non ha dubbi: è fondamentale in questo momento un cambio di paradigma da parte di tutti, addetti ai lavori, risparmiatori e politica. E per questo, in un’intervista a L’Economia del Corriere della Sera, sottolinea che per vincere l’incertezza servono “un’educazione al lungo termine, anche con incentivi fiscali, e prodotti di gestione sempre più innovativi”.

 
15/11/2019

Il Consiglio Direttivo di Assogestioni ha approvato il titolo del Salone del Risparmio 2020, in programma a Milano dal 31 marzo al 2 aprile 2020: “Visioni per un mondo a tassi zero. Dalla liquidità all’economia reale”.

Il tema scelto risponde concretamente alle sfide dettate dall’attuale contesto degli investimenti, caratterizzato da incertezza politica, appiattimento dei tassi di interesse, volatilità in aumento e livelli sempre maggiori di liquidità delle famiglie italiane – circa 1500 mld di euro - parcheggiati nei conti correnti e in altri strumenti di deposito. Il tutto mentre il rallentamento del canale bancario come fonte di stimoli all’economia rende necessaria la ricerca di nuove strade per condurre il risparmio su un binario diretto verso l’economia reale e un impatto positivo sulla società.

 
14/11/2019

di Fabio Galli, direttore generale di Assogestioni

 

In questi decenni abbiamo assistito a diverse mode e tendenze nello sviluppo di prodotti di investimento, sempre accompagnate da una narrazione persuasiva che poi ha lasciato tracce labili nella struttura della nostra industria.

La nuova sfida delle asset class illiquide invece è qui per restare, per molti anni a venire.

Che sia il tasso free-risk negativo, la ricerca spasmodica di rendimento o piuttosto l’esigenza politica di sostenere la crescita delle piccole imprese e lo sviluppo di infrastrutture al passo coi tempi, il risparmio gestito deve trovare una quadra non facile.

 
24/10/2019

A settembre la raccolta netta del risparmio gestito segna un incremento di 1.874 milioni di euro, con un patrimonio complessivo di 2.271 miliardi. È quanto rivela la mappa mensile di Assogestioni.

Il dato relativo alle gestioni collettive, in aumento di 1 miliardo, è rinforzato dalle sottoscrizioni nette registrate sulle gestioni di portafoglio, in crescita di 873 milioni.


Fonte: Assogestioni - Mappa mensile del risparmio gestito (Settembre 2019)

 

Esplora

Dati e ricerche
L'Ufficio Studi fornisce analisi e rapporti di dettaglio sul mercato italiano del Risparmio Gestito
Audizioni e Consultazioni
Tutte le risposte di Assogestioni alle consultazioni delle autorità di vigilanza nazionali e europee.
Il Tuo Capitale Umano
L'industria del Risparmio Gestito incontra, presso le principali Università del Paese, neolaureati e laureandi cui illustrare le opportunità lavorative offerte dalle principali società del settore