Assogestioni
 

Asset allocation: diversificare per classi di attività

L'asset allocation: una componente fondamentale nell'attività di gestione del portafoglio.

Quella dell'asset allocation è la scelta strategica fondamentale in una decisione di portafoglio, sia nel caso ci si affidi a un gestore professionale, sia se si decide di gestire direttamente il proprio portafoglio. E lo è per la semplice ragione che, oltre a definire il profilo rischio-rendimento del portafoglio, influenza più di ogni altra decisione la variabilità della performance del portafoglio.

Le classi di attività che si prendono in considerazione nella scelta di asset allocation sono:
- Liquidità
- Obbligazioni
- Azioni
Data la diversa esposizione al rischio e il diverso potenziale di rendimento che caratterizza ogni classe di attività, la composizione di queste tre classi di attività finanziarie in un portafoglio è in grado di soddisfare, data la sua propensione al rischio, gli obiettivi di risparmio di qualsiasi individuo.

Purtroppo, non esiste una soluzione standardizzata per la determinazione della asset allocation ideale per un singolo individuo.
In generale, però l'esposizione di un portafoglio ai mercati azionari sarà tanto maggiore quanto maggiori sono:
- la propensione al rischio dell'investitore;
- il suo orizzonte temporale.
Questo perché i mercati azionari garantiscono storicamente un più elevato rendimento (per approfondire) come premio per il rischio che comportano, ma allo stesso tempo sono più volatili nel breve periodo. Per esempio, chi avesse investito in un portafoglio con una elevata componente azionaria negli anni 1990, avrebbe dovuto affrontare ingenti perdite nel biennio 2000-2001. Solo oggi il mercato sta recuperando le posizioni perse, ma quello stesso shock potrebbe non avere lo stesso peso (in termini di rendimento) nel 2010 e, ancor più, nel 2020, quando non sarebbe considerato altrimenti che come un piccolo incidente di percorso.
Al contrario, la componente di liquidità del portafoglio garantisce una certa "sicurezza" nel caso si debba realizzare rapidamente una parte dell'investimento. Ma, d'altra parte, quanto maggiore è la componente di liquidità del portafoglio, tanto minore è il suo rendimento complessivo, dato che a livelli bassi di rischio corrispondono livelli altrettanto bassi di rendimento.

La difficoltà di compiere una scelta razionale riguardo all'asset allocation, suggerisce a molti di affidarsi alla consulenza di una società finanziaria, in grado di stabilire un profilo accurato delle esigenze, della propensione al rischio e dell'orizzonte temporale. Esistono anche software che possono aiutare il singolo risparmiatore a definire un'asset allocation adatta a soddisfare i propri bisogni e aspettative. Molti di questi sono accessibili gratuitamente su internet. In ogni caso, si suggerisce l'adozione di un supporto professionale nel definire una scelta così importante.

 

 

Mappa