Assogestioni
 

PREVIDENZA COMPLEMENTARE

LE PRESTAZIONI

I lavoratori che decidono di sottoscrivere un fondo pensione, oltre a dover scegliere il prodotto e la linea di investimento a loro più adatta, saranno tenuti al termine della propria vita lavorativa a scegliere il tipo di prestazione pensionistica erogata dalla forma di previdenza complementare prescelta. La pensione integrativa potrà infatti essere corrisposta secondo modalità differenti: sotto forma di rendita, come capitale o in forma mista.

Durante il periodo di adesione al fondo, inoltre, i lavoratori potranno decidere di richiedere il trasferimento verso un'altra forma di previdenza complementare del capitale accumulato e del TFR maturando o, in alcuni casi, il riscatto della posizione.

È possibile infine ottenere l'anticipazione di una parte della posizione investita nel fondo, per l'acquisto della prima casa, per spese sanitarie eccezionali e per far fronte a spese impreviste.

In questa sezione

Le anticipazioni

I casi in cui è possibile usufruire di un anticipo del capitale maturato

Continua

Il trasferimento

Il passaggio volontario da una forma di previdenza complementare a un'altra

Continua

Il riscatto

Le ipotesi di riscatto della posizione pensionistica e i limiti previsti

Continua

Le prestazioni pensionistiche

Le modalità di erogazione della prestazione pensionistica: rendita e capitale

Continua

 

Mappa