Assogestioni
 

PIR, arriva la guida di Assogestioni per i professionisti

Si tratta dell’unico volume completo e dettagliato per gestire la fiscalità dei Piani Individuali di Risparmio

23 luglio 2018 - A poco più di un anno dall’introduzione dei Piani Individuali di Risparmio a lungo termine, Assogestioni decide di raccogliere in un volume il risultato degli studi e degli approfondimenti svolti con il gruppo di lavoro dedicato ai PIR.

La pubblicazione, intitolata “PIR: un piano per il futuro”, è un manuale completo e dettagliato che affronta gli aspetti cruciali della normativa PIR: requisiti, obiettivi e vantaggi fiscali del “Piano”, modalità di costituzione del PIR, costituzione del PIR attraverso la sottoscrizione di quote di OICR, modalità di gestione e molto altro.

I PIR rappresentano la risposta alla duplice sfida che ha impegnato l’industria del risparmio gestito fin dai primi anni novanta. Da un lato, quella di spingere le famiglie verso scelte di investimento di lungo termine, più razionali ed efficienti in contesti di estrema volatilità dei mercati finanziari. Dall’altro, quella di consentire alle PMI italiane, spina dorsale dell’economia del Paese, di finanziarsi attraverso un canale alternativo a quello bancario.

La previsione di un buon incentivo fiscale per gli investimenti a lungo termine destinati all’economia reale costituisce la chiave di volta dei PIR. Arriva con la legge di bilancio approvata nel dicembre 2016 che segna la nascita di questo nuovo modello di risparmio quasi 8 anni dopo la prima proposta di Assogestioni. Fu proprio ad aprile 2009, infatti, che l’Associazione concepì l’idea di una misura fiscale per l’allocazione della ricchezza finanziaria degli italiani già sotto il nome di PIR (vedi il paper originale).

I numeri del primo anno raccontano la storia di un successo: nel 2017 sono 11 miliardi di euro i risparmi confluiti nei fondi PIR compliant. Sono 800 mila gli italiani che hanno deciso di investire i propri risparmi nei “Piani” e per più di 500 mila risparmiatori si tratta del primo investimento della loro vita in fondi comuni.

Definito il quadro regolamentare di riferimento, Assogestioni mette a disposizione dei propri Associati una guida per gli intermediari finanziari. Uno strumento essenziale per i professionisti impegnati nella complessa gestione della fiscalità dei PIR.

 

Mappa