Assogestioni
 

Gli Operatori

 

Autorità di vigilanza

Le società di gestione del risparmio e gli altri operatori sono soggetti alla vigilanza della CONSOB, che controlla la trasparenza e la correttezza dei comportamenti, l’ordinato svolgimento delle negoziazioni e la tutela degli investitori.

La Banca d'Italia, a sua volta, verifica e garantisce il contenimento del rischio, la stabilità patrimoniale e la sana e prudente gestione dei soggetti che esercitano l’attività di gestione del risparmio.

CONSOB e Banca d'Italia operano in modo coordinato, di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze, che definisce il quadro normativo di riferimento e regola i prodotti di risparmio gestito.

Nell’ambito dell’attività di gestione collettiva a scopo previdenziale, la vigilanza è affidata alla Commissione di vigilanza sui fondi pensione (COVIP), competente in materia di trasparenza delle operazioni e correttezza dei comportamenti.

Il Ministero dell’economia e delle finanze, la Banca d'Italia e la Consob esercitano i poteri loro attribuiti in armonia con le disposizioni comunitarie, applicano i regolamenti e le decisioni dell'Unione europea e provvedono in merito alle raccomandazioni concernenti le materie disciplinate.

 

Mappa